Quali sono i tipi di lettiera per gatti?

Gatto sul vassoio

Immagine - ayayay

Uno dei dubbi che assalgono chiunque abbia intenzione di vivere con un felino o chi lo fa già, è quale tipo di sabbia scegliere. Non ce ne sono molti, ma ce ne sono abbastanza per rendere questo compito apparentemente semplice molto difficile per noi. A volte ne compriamo persino uno pensando che il nostro amico lo adorerà, e poi si scopre che non solo non gli piace, ma è probabile che decida di alleviare se stesso altrove. Questi gatti ... Comunque. Non abbiamo altra scelta che comprarne un altro. Ma, quale? 

Questa cosa della lettiera per gatti è un po 'un mondo difficile, quindi ti aiutiamo. Vi diremo i diversi tipi che ci sono, le loro caratteristiche principali e, infine, alcuni suggerimenti che, speriamo, vi saranno utili tra cui scegliere.

Nel mercato possiamo trovare la sabbia vecchia, la sabbia agglomerante, la sabbia silicea perlata e la sabbia ecologica. Sappiamo come differiscono:

Sabbia di una vita

È quello che troviamo nei supermercati. È molto economico, vale tra pochi centesimi e 1 euro per una borsa da 5l, quindi è anche facilmente accessibile. Ma presenta diversi inconvenienti:

  • Ha molta polvere: questo può essere un problema serio se, come me, hai un'allergia. Non puoi riempire il vassoio senza evitare di tossire.
  • Genera un cattivo odore: Quando viene a contatto con le feci, o anche con l'urina del gatto, l'odore che genera è molto sgradevole.
  • Deve essere cambiato spesso: È un tipo di lettiera per gatti che, ogni volta che si dà il cambio, non importa quanto puliamo proviamo a lasciare la sua lettiera ogni giorno, c'è sempre qualcosa che rimane. Alla fine della settimana, devi buttare via tutta la sabbia e pulire accuratamente il vassoio.

Sabbia agglomerante

Sabbia bentonitica

Questo tipo di sabbia è mescolato con un materiale chiamato bentonite, che è un'argilla legante. È un po 'più costoso del precedente, potendo costare 27 euro una borsa da 40 litri, ma ha il vantaggio di poter essere riutilizzato un paio di volte, dato che tutte le feci possono essere facilmente rimosse dal gatto.

Ma ha anche alcuni inconvenienti, oltre al prezzo: a seconda della qualità, possono emanare un cattivo odore e generare molta polvere.

Sabbia vegetale

Sabbia di bambù

Immagine - feelcats

Questa arena è l'unica che rispetta l'ambiente. È composto da fibre di legno cadute da alberi diversi. Cosa c'è di più, es biodegradabile, così puoi scaricarlo nel water senza problemi, risparmiandoti quelle scomode passeggiate con il pesante (in realtà, questa sabbia non pesa quanto le altre) sacco della spazzatura.

Come con il legante, con questa sabbia sarà molto facile raccogliere sia l'urina che le feci, e l'odore non è così intenso come con l'altra sabbia. Ma ovviamente ha anche alcuni inconvenienti. Il principale è quello è costoso. Ci sono diversi marchi, ma per darvi un'idea del suo prezzo, la borsa da 30l costa circa 20-25 euro.

L'altro "problema" è che, sebbene non generi polvere, può rimanere incastrato nel corpo del gatto, quindi può finire per lasciare tracce intorno alla casa.

Sabbia di perle di silice

Sabbia di silice

Immagine - Gattini

La sabbia di perle di silice, o sabbia di silice, è un tipo di sabbia di silicato di sodio sintetico. È molto assorbente e puoi rimuovere le feci molto facilmente e rapidamente, poiché quando urini, le perle bianche diventano gialle. Inoltre, non genera polvere né emana cattivo odore, e può durare fino a 30 giorni se hai un solo gatto.

Sebbene non tutti siano vantaggi. I due svantaggi che ha questa sabbia sono, da un lato, il prezzo, dato che un sacco da 7,5 kg può costare circa 25-30 euro, e dall'altro quello non piace a tutti i gatti.

Suggerimenti per la scelta della lettiera per il tuo gatto

Vassoio per gatti

Immagine - petengo

Abbiamo visto i tre tipi di sabbia là fuori, ma come sceglierne uno? Allora è difficile Dipende dal nostro budget, da quanti gatti abbiamo o pensiamo di avere e dal tempo che abbiamo per pulire il vassoio. Li ho acquistati tutti e tre e ora i miei 3 gatti usano la lettiera agglomerante. Perché? Beh, non mi piace molto essere a conoscenza della sandbox, tranne, ovviamente, quei piccoli momenti che dedico a rimuovere gli sgabelli quotidiani; Inoltre, ne cercavo uno che gli piacesse (è stata una vera odissea cercare di trovarne uno con cui si sentissero a proprio agio), che non liberasse molta polvere e che, soprattutto, fosse facile da pulire. Quindi, in base alla mia esperienza, ti consiglio quanto segue:

  • Calcola quanto spendi al mese per il tipo di sabbia che utilizzi: in alcuni casi, a buon mercato può essere costoso; D'altra parte, in altri, è molto più costoso spendere meno soldi.
  • Acquista campioni di arene diverse per scoprire quale ti piace di più e quale di meno: Ciò è particolarmente utile se desideri utilizzare la silice ma dubiti che il tuo amico ne abbia bisogno.
  • Se stai usando una sabbia grumosa, vegetale o silicea, riutilizzala: Rimuovere eventuali granelli sporchi e utilizzare il resto per riempire il vassoio dopo la pulizia.
  • Con o senza profumo? Non essere triste: ci sono sabbie che hanno un profumo, sia di lavanda che di un'altra pianta. Non tutti i gatti amano queste cucciolate, quindi se sei preoccupato per gli odori, prova una lettiera che assorbe i cattivi odori. Per il tuo caso, la silice o anche la verdura sarebbe un'ottima opzione.

E fino a qui il tema delle sabbie. Speriamo di averti aiutato a chiarire i tuoi dubbi e che tu possa decidere meglio quale lettiera per gatti scegliere 🙂.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Sergio suddetto

    Ciao, io uso la sabbia silicea perlata con il mio gatto, ho provato tutti i tipi di sabbia ed è quella che mi convince di più: è pulita, non genera polvere né versa sabbia fuori dalla sabbiera, assorbe molto bene l'urina e dura a lungo fino alla successiva sostituzione. Anche se non sono d'accordo sul fatto che il prezzo sia costoso. Darò il mio caso come esempio. Un sacco di sabbia convenzionale va da 5 €, la dimensione del vassoio del mio gatto è per 2 cambi, 1 a settimana, poiché la sabbia genera molto odore e diventa sgradevole, quindi al mese sarebbero 2 sacchi di sabbia = 10 € circa. Stesso peso della borsa ma in perle di silice, mi dà 2 cambi, ogni cambio vale 2 settimane, poiché non genera odore, gli escrementi possono essere facilmente rimossi e l'urina non inizia a puzzare fino a quando la seconda settimana non è soddisfatta. Quindi una borsa vale circa 9 € e ti regala per un mese intero, risparmi più che se fosse con la sabbia convenzionale. Ti incoraggio a provarlo, e se si spera che al gatto piaccia, allora sicuramente non vorrai tornare alla lettiera assorbente di una vita. Ti auguro il meglio!

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Sergio.
      Grazie per il tuo commento. La sabbia silicea perlata sembra davvero molto buona.
      Saluti.