Perché ci piacciono i gatti

I gattini sono amati

Questa è una domanda che una volta l'essere umano si è posto ... e ancora oggi si pone, a volte. Dopotutto, è un animale indipendente e solitario che non vuole stare con le persone. Questo è quello che è sempre stato detto, giusto? Ma quelli di noi che hanno avuto l'opportunità di far parte della famiglia di uno di loro, e di loro, Sappiamo che non è così. Affatto.

Se ancora non hai un piccolo felino, qui lo scoprirai perché ci piacciono i gatti.

Perché ci piacciono così tanto?

I gatti sono animali introversi

Gatti e persone non potrebbero essere più diversi: alcuni, spesso sfuggenti, soli, a cui piace passare inosservati e passare buona parte della loro vita dormendo; altri invece siamo socievoli, ci piace la solitudine ma a piccole dosi (in generale), e di solito ci godiamo molto la vita all'aria aperta.

Tuttavia, ci sono molti di noi che si innamorano del suo sguardo dolce, dei suoi movimenti agili, di quel felino che, anche se può sembrare il contrario, condivide gran parte della sua genetica con animali come tigri, leoni o puma.

È proprio questo, in definitiva, ciò che ci stupisce dei gatti? Bene, non sono addomesticati, o per niente. Non sono come i cani, quelli pelosi che sono altrettanto meravigliosi ma a differenza dei gatti, sono sempre disposti a compiacere gli umani. I gatti vanno a modo loro.

Puoi insegnare loro dei trucchi, ma impareranno solo se lo vorranno; se ricevono qualcosa in cambio (un regalo, una sessione di coccole e / o una sessione di gioco).

A mio parere, ci piacciono gli animali pelosi perché ...:

Hanno un carattere simile al nostro

È vero. È noto che gli animali, anche le persone, interagiamo meglio con altri esseri viventi che hanno un carattere simile al nostro. Sebbene i gatti siano ancora animali predatori, che dalla nascita alla fine dei loro giorni perfezionano le loro tecniche di caccia attraverso il gioco, sono molto simili a noi in alcune cose. Forse, il più importante per avere una buona convivenza. Per esempio:

  • Se dai loro amore, lui te lo darà. E se lo ignori farà tutto il possibile per attirare la tua attenzione.
  • Ti saluta quando ti vede arrivare, ea volte ti dice persino "arrivederci" - miagolando - quando te ne vai.
  • Diventa molto felice quando gli dai un regalo -per i gatti-, e molto di più quando gli dai un pezzo di salmone affumicato o prosciutto.
  • Quando lo tratti male una volta, la relazione si indebolisce e la fiducia è persa. Da lì, potrebbero volerci mesi prima che il gatto si senta di nuovo bene con te.

Riconosci alcuni di questi comportamenti negli esseri umani?

Gatto

Sono il nostro miglior amico peloso

Sono divertenti, socievoli, affettuosi, ci fanno ridere ... E tutti, solo per avere un tetto che li protegga dalle intemperie e alimentatori completi. Bene, e giocattoli, tiragraffi, lettiere ... Ma vogliamo il meglio per loro, quindi la spesa finanziaria coinvolta ... semplicemente non è qualcosa di preoccupante.

Perché fanno parte della nostra famiglia.

Cosa dice la scienza?

Questo articolo non sarebbe completo senza sapere cosa ha scoperto la scienza. È vero che quando studiano il comportamento dei gatti e / o le persone che li amano, finiamo per chiederci qualcosa del tipo: »e ora se ne rendono conto?». Giusto.

Ma non dobbiamo dimenticare che, per quello che siamo di puro buon senso, per molte persone è qualcosa di nuovo. E ci sono ancora molti che si chiedono se i gatti abbiano sentimenti o meno.

Tenendo conto di tutto ciò, vediamo ora cosa dice la scienza.

Gli amanti dei gatti tendono ad essere più introversi

Nel 2010, un totale di 4500 persone ha compilato un modulo sviluppato dall'Università del Texas. est studio È stato condotto dallo psicologo Sam Gosling e ha diviso gli intervistati in amanti dei cani, amanti dei gatti, entrambi gli animali o nessuno dei due.

Le domande sono state formulate per sapere quale tendenza ad essere socievole fossero, se erano di mentalità aperta, se erano amichevoli e / o se erano preoccupate, tra gli altri. A) Sì, Il test Golding ha definito gli amanti dei gatti come persone più riflessive e introverse, meno stabili emotivamente, ma con una maggiore immaginazione e una maggiore predisposizione ad avere nuove esperienze.

Al 'amanti dei gatti'potrebbero apprezzare di più la cultura

Quattro anni dopo che Gosling aveva condotto il suo studio, un professore di psicologia alla Carroll University nel Wisconsin di nome Denise Guastello stava conducendo il suo, tenendo conto non solo della personalità degli amanti degli animali, ma anche del loro ambiente.

Ad esempio, qualcuno che non deve portare a spasso il cane, può trascorrere il tempo libero leggendo un libro o visitando i musei, ad esempio. Anche se, ovviamente, ciò non significa che gli amanti dei gatti siano più intelligenti degli amanti dei cani, niente affatto; ma sì quello i tossicodipendenti dei gatti tendono ad essere più casalinghi e introversi.

Forse, e solo forse, è per questo che ci sono così tanti artisti e scrittori, defunti o no, che hanno vissuto o vivono con gatti, come Jorge Luis Borges o Ray Bradbury, tra gli altri.

Se vuoi, puoi leggere lo studio qui (È in inglese).

Non mi piacciono i gatti, perché?

I gatti possono essere affettuosi

Ci sono persone a cui non piacciono nemmeno i gatti perché hanno sviluppato una sorta di fobia nei loro confronti, o perché hanno avuto un incidente, o semplicemente perché non gli piacciono come, ad esempio, a nessuno di noi piacciono i criceti.

Se è per quest'ultimo, non c'è niente che si possa fare. Ma se è dovuto a una fobia oa una situazione traumatica vissuta in passato, allora sarebbe consigliabile consultare un professionista, uno psicologo, soprattutto se andrai a vivere con qualcuno a cui piacciono i gatti. Ciò renderà la convivenza senza dubbio molto migliore.

Anche così, non forzarti. Vale a dire, Le fobie non guariscono da un giorno all'altro, né accarezzando un gatto che ti si avvicina. Devi andare a poco a poco, al tuo ritmo. Tirati su capiscili, è probabile che ti faccia sentire meglio.

Spero ti sia stato utile 🙂.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Yajaira Lopez suddetto

    Io amo. Sono meravigliosi esseri viventi. Creature di Dio come tutti gli esseri viventi che abitano l'universo

  2.   Manuale suddetto

    Si dice che Dio abbia creato il gatto, per accarezzarlo e prenderlo tra le nostre braccia, non possiamo farlo con un felino come, Tigre, Leone, Pantera, leopardo, ghepardo, ecc. Ecc. 😊