I gatti appena nati possono essere toccati?

Gattino del bambino

Non c'è niente di più dolce che vedere una mamma gatta con i suoi piccoli che sono appena venuti al mondo, giusto? È una scena che addolcisce i nostri cuori e che ci spinge a voler accarezzare i pelosi. Ma, I gatti appena nati possono essere toccati?

Poiché a volte possono sorgere problemi quando ci precipitiamo a prendere i giovani, spiegherò cosa dovresti fare evitare imprevisti.

Possono essere toccati?

gattini

La prima cosa da tenere a mente è che, non importa quanto sia buono il rapporto che hai con il tuo gatto, ora ciò che la preoccupa di più è la sua progenie. E farà tutto il necessario per proteggerla. Tuttavia, può accadere che, quando un essere umano tocca i bambini, il gatto li rifiuta o addirittura li uccide. Le ragioni non sono chiare, ma si ritiene che possa essere dovuto al fatto che l'animale si sente così stressato, e così a disagio, che finisce per reagire in quel modo. Come abbiamo detto in precedenti occasioni, i gatti sono molto sensibili ai cambiamenti e ogni nuovo dettaglio può farti sentire davvero male.

Tenendo conto di ciò, il mio consiglio è di lasciare che il gatto scelga il luogo in cui vuole partorire -se è una stanza tranquilla, lontano da dove vive la famiglia, molto meglio-, e che tu cerchi non intervenire (a meno che tu non abbia problemi con la consegna, ovviamente). Può essere vitale per i piccoli che ci asteniamo dal toccarli, almeno fino a quando non sono passati alcuni giorni ei bambini iniziano ad aprire gli occhi.

I gattini appena nati possono muoversi?

Non toccare né muoverti. Se il gatto deve scegliere un buon posto, cioè comodo, tranquillo, e dove può prendersi cura dei suoi piccoli con calma senza essere disturbato da nessuno, non è necessario spostare lei o la sua prole.

Un altro problema sarebbe che aveva partorito in una zona pericolosa. Ad esempio, un gatto randagio di cui abbiamo molta fiducia e che ha partorito vicino a una strada o in un'area che sappiamo non essere sicura. Allora sì, dovremo agire. Per fare questo, prenderemo una gabbia-trappola per gatti (in vendita qui), metteremo una lattina di cibo umido per gatti e faremo in modo che il gatto entri.

Subito dopo prenderemo i gattini con un asciugamano (evitare di toccarli a mani nude) e li metteremo in un vettore. La madre deve sempre sapere dove sono i suoi cuccioli, quindi devi tenere quel trasportino molto vicino a lei in modo che possa annusare i gattini.

Infine, vi porteremo tutti in un rifugio sicuroIdealmente, un'associazione o un protettore degli animali che abbiamo contattato in precedenza, o se abbiamo già esperienza con gatti selvatici o semi-selvatici e possiamo prendercene cura, a casa nostra.

Se tutto è andato bene, anche se la mamma gatta è la prima volta, i gattini avranno un buon inizio di vita. Con il passare del tempo vedremo come inizieranno a fare il loro male, mentre noi, allora sì, possiamo accarezzarli in modo che diventino socievoli e affettuosi pelosi.

Come prendersi cura dei gattini appena nati?

È così che devi dare una bottiglia a un gattino

La mia gattina Sasha beve il suo latte, 3 settembre 2016. Ecco come dovrebbe essere la gattina quando prende il biberon. Non metterlo in piedi sulle zampe posteriori poiché il latte potrebbe entrare nei polmoni, il che potrebbe essere fatale.

Se sono con la madre e lei si prende cura di lui, non dobbiamo fare nulla, assicurati solo che il gatto abbia acqua e cibo e un buon posto in cui vivere e stare. Ma se questo non è il caso ... allora dovremo agire come madri / padri surrogati:

  • Alimentazione: durante il primo mese di vita, è necessario dare loro un biberon con latte per gattini (in vendita qui). Le prime due settimane ogni 3-4 ore e le due successive ogni 4-6 ore. Il latte deve essere caldo, a circa 37 ° C.
    Dal secondo mese in poi devono essere svezzati. Per fare ciò, inizieremo a introdurre gradualmente e gradualmente il cibo umido nella loro dieta.
  • Igiene: mentre sono molto piccoli, 15 minuti dopo aver mangiato, devono essere stimolati con garze o cotone imbevuti di acqua tiepida nella zona ano-genitale per sfogarsi. Usa garze o cotone per l'urina e altri per le feci.
    Quando iniziano a mangiare cibo umido, possiamo insegnargli a usare la sandbox semplicemente portandoli lì 15 o 20 minuti dopo aver mangiato.
  • calore: gattini così piccoli non possono regolare da soli la temperatura corporea. Cercheremo di tenerli al caldo con coperte o borracce termiche.
    Evita di esporli a sbalzi di temperatura.
  • veterinario: È molto importante che tu li veda di tanto in tanto per sverminarli (i cuccioli sono inclini ai vermi) e vaccinarli quando è il momento.
Articolo correlato:
Guida alla cura dei gattini orfani

Come pulire i gattini appena nati?

I gattini appena nati non dovrebbero essere lavati. Non sono in grado di regolare la temperatura corporea e possono morire se non sono protetti dal caldo e dal freddo. Ma se sono molto sporchi, potete pulirli con una garza inumidita in acqua tiepida, e poi asciugarli bene con un canovaccio.

Naturalmente, è estremamente importante che prima di pulirli, mettete il riscaldamento nel bagno circa 30 minuti prima e tenete chiusa la stanza. Ciò impedirà loro di prendere il raffreddore.

I gattini appena nati nascono con il pelo?

Nascono con i capelli, ma sono molto fini corti, oltre che molto morbidi. Man mano che crescono, uscirà la pelliccia che avranno da adulti, che è un po 'più forte e più lunga.

Cosa fare se trovi un cucciolo di gatto?

Il calcivirus è una malattia molto grave che colpisce i gatti

Se troviamo un cucciolo di gattino, uno solo, sicuramente la mamma lo ha abbandonato o gli è successo qualcosa. In tal caso, quello che faremo è prendilo e avvolgilo con un asciugamano, vestiti, ... o qualsiasi cosa abbiamo più a portata di mano per proteggerlo, soprattutto se fa freddo (in estate con un panno pulito o un fazzoletto che molti di noi portano al collo, può essere sufficiente se le temperature sono molto alte, 30ºC o più).

Poi, lo porteremo dal veterinario per te da esaminare. Come abbiamo detto, molto probabilmente avrai bisogno di cure per i parassiti intestinali, oltre a un controllo completo per vedere quanto sei sano. Se va tutto bene l'ideale sarebbe portarlo a casa, adottarlo; Ma se non possiamo, per qualsiasi motivo, chiederemo l'aiuto di un'associazione o di un ricovero per animali.

Spero che vada bene.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

6 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Monica sanchez suddetto

    Congratulazioni 🙂

  2.   Monica sanchez suddetto

    Congratulazioni per i piccoli 🙂.

  3.   dariela suddetto

    Ho 2 gatti. Il mio gatto di 1 anno la scorsa notte ha dato alla luce 3 gattini in un armadio ma l'altro gatto ha iniziato a litigare con lei quindi ho deciso di spostare i bambini ovviamente li ho toccati e sento che non li ama più perché non l'ho fatto l'ho vista dar loro da mangiare e quando li ho messi con loro ringhia. ho bisogno di un consiglio spero che qualcuno possa aiutarmi; So che non avrei dovuto toccarli. ???

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Dariela.
      Ti consiglio di dar loro da mangiare tu stesso. Se fossi un nuovo arrivato, molto probabilmente non sai cosa farne ora.
      Hai maggiori informazioni su questo articolo.
      Saluti.

  4.   Juan Manuel Lopez Nogura suddetto

    Ho un grosso problema. La mia gatta infila i suoi gattini nel suo nido, non si è mossa né ha toccato i gatti ma comunque io uccido 3 su 4 perché? (È una nuova arrivata)

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Juan Manuel.

      Come nuova arrivata, forse si sentiva stressata ed è per questo che ha fatto quello che ha fatto. Qualche volta accade.

      Tirati su.