Cosa sono i gatti

Giovane gatto tricolore

I gatti sono animali incredibili. Sono stati gli unici membri della famiglia felina che hanno voluto vivere con gli umani, costruendo così un rapporto unico tra il regno animale. Crediamo di averli addomesticati, ma in realtà l'amicizia che ci unisce si mantiene perché accettiamo le loro norme in cambio del grande amore che ci danno.

ma, Sappiamo cosa sono veramente i gatti? 

Come sono i gatti?

Gatti bicolore

I gatti appartengono alla specie felis catus, cioè, sono felini, allo stesso modo di leoni, tigri, puma, tra gli altri. Il corpo di questi animali è fatto da e per la caccia, quindi sono carnivori, il che significa che per sopravvivere devono cacciare le loro prede e nutrirsi di loro. Questo è qualcosa che non è troppo difficile per loro, poiché possono sentire il suono di un topo da 7 metri di distanza grazie al loro senso dell'udito evoluto e hanno anche un'eccellente visione notturna.

Sono compatti, agili e hanno un'ottima memoriaTanto che possono imparare cose nuove attraverso l'osservazione e l'esperienza. Pesano tra i 4 ei 7 kg (o più, se si tratta di una razza speciale, come il Savannah, che è un gatto ibrido fino a 11 kg).

Sono generalmente animali solitari e molto territorialiMa questo può cambiare se sono stati abbandonati o hanno un carattere molto socievole. Anche se, sì, dovresti sapere che vorranno sempre avere un posto dove possono andare ogni volta che vogliono trascorrere del tempo da soli.

L'aspettativa di vita è di circa 20 anni, ma può essere più breve o più lungo a seconda della dieta che viene somministrata, castrati o meno (i gatti sterilizzati vivono più a lungo di quelli "interi", poiché non hanno bisogno di andare alla ricerca di un partner e, quindi, non litigano) e se escono o meno (generalmente, se restano a casa vivono più a lungo di chi esce).

Qual è l'habitat del gatto?

Attualmente troviamo gatti vicino a dove viviamo poiché è lì che hanno cibo sicuro e un possibile riparo. Ma in passato vivevano in foreste, fitti boschetti ed erbacce, che è dove vive il gatto selvatico o di montagna (Buon anno) antenato diretto del felino che condivide il divano con noi.

Dove vivono i gatti?

I gatti vivono in tutto il mondo

Oggi troviamo i gatti in tutto il mondo: sulla costa, nell'entroterra, in montagna, nel deserto ... Il problema è che l'uomo ha così tanto urbanizzato il pianeta e creato così tanti pericoli, che spesso la casa migliore per il felino è proprio la nostra: casa, pavimento, appartamento, ma non la strada.

Attenzione: ci sono gatti che non possono essere rinchiusi, come i gatti selvatici, ad esempio, che sono animali nati e cresciuti fuori, quasi senza contatto umano. Per far sì che vivano felici e sicuri, è conveniente - quando possibile, ovviamente - portarli in un parco o giardino molto grande, o fare di loro un ampio riparo chiuso su tutti e quattro i lati.

Cosa mangiano i gatti?

Los Gatos Sono animali creati da e per la caccia di piccoli animali, soprattutto roditori e piccoli uccelli. Li vediamo spesso giocare e persino uccidere altri tipi di animali, come insetti o anche piccoli serpenti, ma non è molto comune per loro nutrirsi di loro.

Quando vivono con gli esseri umani, o quando sono accuditi dagli esseri umani, mangiano cibo, secco o umido, o raramente Barf o cibo fatto in casa. Quest'ultimo è il meglio che si possa offrire, poiché si tratta di prendersi cura del proprio corpo, del proprio istinto e, in definitiva, di loro come predatori quali sono.

Ma certo, feed è molto conveniente per noi, poiché dobbiamo semplicemente aprire e servire. E non succede nulla: saranno molto buoni se non contengono cereali (Non hanno gli enzimi necessari per digerirli bene, il che può causare problemi di salute a breve o medio termine) o sottoprodotti (nessuno sano di mente mangerebbe pelli, punte, grassi, ..., a meno che non sono stati ingannati con coloranti e spesso aromi artificiali).

Una volta noto questo, sorge una domanda: lasciamo sempre il cibo liberamente disponibile o lo diamo suddiviso in più dosi? Ebbene, ci sono opinioni per tutti i gusti. Me Consiglio di avere il piatto sempre pieno per vari motivi:

  • È molto comodo e rassicurante: soprattutto se sei una persona molto impegnata o che trascorre diverse ore fuori. Tieni presente che i gatti mangiano più volte al giorno, un po 'alla volta.
  • Il gatto può mangiare quando vuole: se il cibo che gli viene dato è di alta qualità, regolerà la quantità di cibo che consuma, che tra l'altro sarà piccola perché ricca di proteine ​​animali, sarà presto soddisfatta.
  • Si evita l'ansia da cibo: cosa può succedere ai gatti che mangiano solo quando le persone lo desiderano

Razze di gatti

Esistono più di 40 razze di gatti, ma le più popolari sono:

Comune europeo o romano

Gatto nero comune

È quello che vediamo nelle strade, nei rifugi, ecc. Sono animali magnifici, che pesano fino a 7-8 kg (Femmine un po 'meno), con un colore del mantello che può variare notevolmente da individuo a individuo; infatti può essere bi o tricolore, nero, bianco, arancione, grigio o arancione tabby, ...

Gatto bastardo
Articolo correlato:
Il gatto comune europeo, il bastardo delle strade

persiano

Il gatto persiano è calmo

È una razza di gatto caratterizzato dall'avere un pelo lungo, di vari colori, una testa arrotondata e un naso piatto. Sono di taglia medio-grande, e il loro carattere è solitamente calmo, tanto che se sei abituato a trattare con gatti europei, ad esempio, potresti sorprenderti (parlo per esperienza 🙂).

I gatti persiani possono avere malattie congenite
Articolo correlato:
Gatto persiano

Ragdoll

Il ragdoll è una razza bellissima

È una razza originaria della California, negli anni '1960. Hanno la reputazione di essere molto amorevoli e dipendenti, oltre che preziosi. La sua pelliccia è bianca, con la testa, il dorso e la coda di sfumature di marrone.

Gattino Ragdoll
Articolo correlato:
Il Ragdoll

Sphynx

Il gatto sfinge non ha quasi pelo

Conosciuto come il gatto sfinge, è una razza che è il risultato di una mutazione genetica naturale avvenuta in Canada. Negli anni '60 alcuni allevatori iniziarono a selezionare i cuccioli e successivamente ad incrociarli, così oggi abbiamo gatti senza pelo apparente con teste triangolari, occhi grandi e un corpo di media taglia a medio lungo.

Lo Sphynx è una razza di gatto
Articolo correlato:
Tutto sullo Sphynx

E con questo abbiamo finito. Se desideri maggiori informazioni sui gatti, clicca qui.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.