Come amare un gatto

Caro gatto

Il gatto è un animale meraviglioso che ti permette non solo di conoscerlo, ma anche di conoscere te stesso. Grazie alla tua compagnia, alle tue fusa, anche grazie alle tue buffonate che ci fanno ridere il più delle volte, possiamo goditi un'amicizia pura e vera con un felino che è con noi da circa 9500 anni.

Tuttavia, non abbiamo sempre avuto un ottimo rapporto con loro. Nell'Europa medievale venivano bruciati sul rogo perché si credeva fossero portatori della peste, e nonostante il tempo che è passato, ancora oggi c'è chi preferisce stare alla larga da questo prezioso animale, o forse non lo sa come amare un gatto. Per loro, e anche per te se vivi già con un peloso, questo articolo va.

Prima di tutto, dì che non sono affatto un esperto di gatti. Non sono un veterinario, un etologo o un addestratore, ma vivo con i gatti da quando avevo 10 anni (sono nato nel 1988). Molti gatti sono passati nella mia vita, e sicuramente molti altri passeranno perché amo prendermi cura di loro e imparare da loro.

Detto questo, ora mettiamoci al lavoro.

Come mostrare al tuo gatto quanto lo ami?

Gatto arancione

Affinché tutte le esigenze del tuo felino siano coperte, devi tenere conto che è:

  • Animale: felino, cioè è un parente molto stretto di leoni, tigri, puma, ecc., e quindi ha un comportamento simile. Ciò significa che è un predatore che trascorre molto tempo a riposare per avere successo nella sua caccia.
  • Individuale: per »individuo» intendo il tuo gatto in particolare, cioè Tom, Mishi, Luna, ... o come si chiama 🙂. Ogni gatto è unico e irripetibile, quindi potrebbe aver bisogno di più affetto di altri, oppure gli piace passare più tempo da solo di altri.

Quindi, una volta che lo sappiamo, possiamo sapere come amare il gatto.

Quali esigenze hai?

Gatto tricolore

Si pensa spesso che un gatto sia molto più facile da prendersi cura di un cane, perché non ha bisogno di fare una passeggiata e perché è più indipendente. La verità è che questo dipende molto. È vero che puoi lasciarlo solo a casa per 3 giorni con acqua e cibo, ma se è molto dipendente, cioè se gli piace molto stare in compagnia di un essere umano, molto probabilmente avrà un brutto tempo. Poi, Come prendersene cura?

1.- Copri le tue esigenze di base

  • Alimentazione: Essendo un animale carnivoro, va alimentato, se possibile, con cibo naturale o, in mancanza di questo, con mangime che non contenga cereali o sottoprodotti, poiché può provocare allergie non essendo in grado di digerirli bene.
  • Acqua: ogni animale deve avere ogni giorno acqua fresca e pulita per poter dissetarsi.
  • Casa: oppure avere un tetto dove proteggersi dal freddo e dal caldo.
  • Raschietto- In natura, affileresti le unghie su tronchi e rami, ma a casa puoi affilare le unghie sui mobili. Per evitare ciò, dobbiamo fornirti uno o più raschietti.
  • Assistenza veterinaria: di tanto in tanto sarà necessario portarlo dal veterinario per visitarlo e controllarne lo stato di salute.

2.- Copri i tuoi bisogni emotivi

  • Società: devi passare più tempo possibile con lui, giocare con lui e farlo sentire davvero parte della famiglia.
  • Fiducia e rispetto: è una delle cose più basilari. Il peloso deve sapere che può fidarsi di te e che non lo maltratterai. Il rispetto è essenziale affinché la convivenza sia piacevole per tutti, quindi dovresti prenderti del tempo per capirlo linguaggio del corpo quindi sai cosa sta cercando di dirti in ogni momento.
  • Colpito: ha bisogno di essere amato. Anche se si pensa che sia un animale solitario, la verità è che una volta che ti sei guadagnato la fiducia dell'altro, è facile che ti cerchi per accarezzarlo.

Gatto con umano

Goditi la sua compagnia ... e lascia che si goda la tua 🙂.


Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.